Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Home Page ISNB Presentazione dell'Istituto News News 2015 Sclerosi multipla e disturbo cognitivo: dalla valutazione alla riabilitazione
« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
 
Azioni sul documento
News 2015

Sclerosi multipla e disturbo cognitivo: dalla valutazione alla riabilitazione

Data di pubblicazione: 27/02/2015 11:48

All'Isnb esperti nazionali e internazionali a confronto su nuove terapie e trattamenti riabilitativi

Ultimo aggiornamento : 25/11/2016

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale. Può manifestarsi con disturbi visivi, fatica, disturbi della sensibilità tattile, che possono associarsi, fino al 70% dei casi, a disturbi cognitivi legati a funzioni quali memoria, attenzione o linguaggio. In Italia, le persone affette da questa malattia sono circa 63.000, in gran parte donne, colpite per cause ancora non note, in numero doppio rispetto agli uomini.

Negli anni, la ricerca scientifica ha compiuto notevoli progressi riuscendo a individuare terapie capaci di rallentare la progressione della malattia e contrastare i disturbi cognitivi. In particolare, è stata dimostrata l’efficacia della riabilitazione cognitiva, non solo per il mantenimento di funzioni quali velocità di processazione delle informazioni e memoria, ma anche per il loro miglioramento, contribuendo a migliorare anche la qualità della vita della persona.

Sarà questo il tema su cui esperti nazionali e internazionali si confronteranno a Bologna, il prossimo venerdì 27 febbraio, presso il Bellaria Hotel & Congressi.

Durante la giornata si susseguiranno diversi interventi sulle nuove e vecchie terapie e sulla neuroriabilitazione, fino alla proposta per un trattamento riabilitativo integrato nel deficit cognitivo presentata da Sergio Stecchi, direttore della Riabilitazione Sclerosi Multipla dell’Irccs Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna.

A conclusione dell'evento si svolgerà una tavola rotonda dal titolo "Prospettive assistenziali per la persona affetta da Sclerosi Multipla e deficit cognitivo: il punto di vista dei clinici, dell’associazione dei pazienti e delle istituzioni" a cui parteciperanno Mario Alberto Battaglia della Federazione Italiana Sclerosi multipla, la consigliera regionale Paola Marani, l'assessore alla Sanità Luca Rizzo Nervo e Gianluigi Mancardi, direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Bologna, nonché membro esterno del Comitato Tecnico Scientifico dell'ISNB.

Allegati
Programma   757.8 kB 
Azioni sul documento