Strumenti personali
Azioni sul documento

Regolamentazione sulle attività conseguenti al decesso intraospedaliero

Data di pubblicazione: 11/06/2019 13:18
Ultimo aggiornamento : 11/06/2019

L’Autorità Nazionale Anticorruzione, con la Determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015 ha aggiornato il Piano Nazionale Anticorruzione, concentrando l’attenzione su alcune aree sanitarie ad elevato rischio corruttivo con priorità di intervento, tra le quali anche la gestione dei decessi intraospedalieri. 

Il cittadino sceglie liberamente e consapevolmente l’impresa di Onoranze funebri


Il personale dipendente o che opera per conto dell’Azienda USL di Bologna non è autorizzato a fornire nominativi ed indirizzi di Imprese di Onoranze Funebri.

Di fronte ad eventuali richieste dei familiari di informazioni su imprese funebri, gli operatori dovranno consegnare l’elenco delle Onoranze Funebri di Bologna e Provincia.
L’elenco assicura massima trasparenza nella gestione e uguale opportunità alle imprese che operano sul nostro territorio.

L’accesso alle Camere Mortuarie


Alle Camere Mortuarie degli Ospedali di Bazzano, Bentivoglio, Budrio, Loiano, Porretta Terme, San Giovanni in Persiceto e Vergato si accede solo attraverso il ritiro delle chiavi conservate presso le portinerie.

ll ritiro delle chiavi è possibilie solo previo rilascio del documento di identità e sottoscrizione dell’apposito Registro. Il documento di identità sarà restituito al momento della riconsegna delle chiavi.

Le Imprese Funebri per svolgere i propri servizi dovranno esibire anche il mandato dei congiunti della persona deceduta.

Regolamento "Comportamento delle Imprese Funebri all'interno delle Camere Mortuarie degli ospedali aziendali"

Il regolamento definisce le norme comportamentali che le Imprese di Onoranze Funebri devono rigorosamente osservare.

 

« agosto 2019 »
agosto
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031