Strumenti personali
Azioni sul documento

Conoscere e prevenire le aflatossine. Esperienze e metodologie di controllo e prevenzione nella filiera del mais

Data di pubblicazione: 26/11/2015 11:55
— archiviato sotto:

Il progetto "Emergenza aflatossine nel mais" dell'Azienda USL di Bologna. Materiali utili per gli operatori del settore agro-alimentare e zootecnico

Ultimo aggiornamento : 27/02/2018

Cosa sono le aflatossine

Le aflatossine sono sostanze chimiche tossiche, prodotte da funghi, che possono svilupparsi su numerose derrate agricole, esercitando un’azione tossica sull’uomo e sugli animali, principalmente attraverso l’ingestione di alimenti contaminati.

Nel 2012, in Italia e in diversi paesi europei, si è presentata una situazione di emergenza, causata dalle particolari condizioni climatiche dell'annata, che ha portato alla contaminazione da aflatossine della produzione di mais e al blocco di più di 20 milioni di quintali di mais contaminato in quantità superiori ai limiti imposti dalla normativa.

Il progetto "Emergenza aflatossine nel mais" dell'Azienda USL di Bologna

In seguito a questa situazione, il Ministero della Salute ha elaborato specifiche linee guida per gestire l’emergenza e per lo smaltimento a uso energetico delle derrate fuori legge mediante gli impianti a biogas, attivando le regioni interessate, in particolare Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

L'Azienda USL di Bologna, dal 2013 al 2015, ha sviluppato un progetto per verificare l’applicazione delle buone pratiche di gestione del mais contaminato, sotto il profilo ambientale e igienico sanitario, presso i centri di stoccaggio e lavorazione di cereali presenti sul territorio di competenza. 

Tra le attività del progetto, sono stati effettuati sopralluoghi di verifica per l’applicazione della procedura straordinaria “Emergenza aflatossine nel mais” presso i centri di lavorazione e stoccaggio, valutando l’applicazione delle misure tecniche di prevenzione e di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Inoltre, il Dipartimento di Sanità Pubblica è stato impegnato anche a supporto dei procedimenti di autorizzazione degli impianti a biogas del territorio.

Il convegno regionale 

A conclusione del progetto, il convegno "Emergenza aflatossine: la filiera del mais dal controllo alla prevenzione" ha rappresentato un momento di confronto e sintesi tra gli operatori dei Dipartimenti di Sanità Pubblica delle Aziende USL di Bologna, Ferrara, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia. I professionisti dei servizi di Igiene pubblica, Igiene degli alimenti e della nutrizione, Prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro, Sanità veterinaria hanno condiviso le modalità operative di controllo e prevenzione attivate, alla luce delle più recenti indicazioni tecniche e scientifiche.

Ai link sottostanti sono disponibili i materiali informativi e gli interventi dei relatori al convegno.

Allegati
Aflatossine. Conoscenza e prevenzione   1.1 MB 
L'opuscolo di approfondimento
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031